Biografia

FORMAZIONE
Disegno di Michela Calabrese

1984-1985 Allieva alla Scuola Popolare di Musica Testaccio di Roma

1991-1992 Allieva a Parigi di Denis Barbier, flautista dell’orchestra di Gil Evans e Flauto solista della Big Band Lumière

1993-1995 Conservatorio P. L. Da Palestrina di Cagliari, Diploma di solfeggio, Preparazione esami di quinto anno in flauto traverso con il Maestro Salvatore Saddi e Storia della Musica.

2007 Partecipazione ai Seminari Senesi Di Musica Jazz a cura della Fondazione Siena Jazz-Accademia nazionale del Jazz diretta da Franco Caroni

2003-2009 Accademia Civica di Jazz di Milano, diretta dal Maestro Enrico Intra: abilitazione al primo triennio e al secondo biennio dei corsi di perfezionamento di Strumento musicale (Flauto Traverso), Teoria,Armonia, Arrangiamento e Storia del Jazz con la votazione finale di 110/110

ESPERIENZE LAVORATIVE

1993-1997 Attività concertistica in Sardegna e in Italia con la formazione acid-jazz funky  W.A.TEAM.

Due importanti rassegne:  Testaccio Village e Arezzo Wave. Concerti a Firenze, Verona, Milano. Due concerti al Palladium di Roma.

Collabora come flautista con la cantante americana Rosa King ad Amsterdam e Parigi

1996 Partecipa come flautista al disco Anime Salve di Fabrizio De André – premio Targa Tenco dalla critica musicale anno 1997. Partecipa alla tappa Cagliaritana del Tour Anime Salve

1999-2001 collabora con Vittorio Centro e Il Porto Dei Santi al progetto Le Cose Inutili

2001 Partecipa come flautista al disco Scaramante di Cristiano De André

2002 Fonda con la trombonista Francesca Petrolo il quartetto femminile jazz When The Buddha Smiles (nel gruppo anche Alessandra Cecala e Margherita Santomassimo ), che esordisce durante il Milano Film Festival 2002 proponendo un repertorio che da Ellington arriva ad autori contemporanei  come Paolino Dalla Porta, Marcello Rosa e Bebo Ferra, e presenta  anche dei brani originali

2002 Partecipa come flautista dell’orchestra Civica Jazz Band diretta dal Maestro Enrico Intra, all’incisione del disco “Italian Jazz Graffitti 2002

2007 Partecipa alla rassegna Eventi In Jazz organizzata dai comuni di Busto Arsizio e Castellanza con la formazione “When The Buddha Smiles” di cui è co-leader con la trombonista Francesca Petrolo, affiancando in cartellone nomi quali Tom Harrel, Jim Hall, Eliane Elias, Gianluca Petrella

2007 Partecipa alla rassegna WOMA JAZZ FESTIVAL the 1st European All-Female Jazz Festival con il progetto TREXTRE SUITES 5et, al fianco di Francesca Petrolo, Helga Plankensteiner, Silvia Bolognesi, Anne Paceo

2008 Partecipa al concerto Grazie Ennio – La Musica di Ennio Morricone Arrangiamenti di Marco Gotti, con la Civica Jazz Band di Milano, diretta dal Maestro E. Intra e con la partecipazione di Franco Cerri.

2009 Partecipa alla serata evento L’Acqua Non Ha Nemici per la regia di Charlie Owens, all’interno della rassegna sugli elementi naturali organizzata dallo Spazio Teatro NO’HMA di Teresa Pomodoro

2009 Partecipa al progetto Racconti di Natale per la regia di Elda Olivieri, con le musiche e la collaborazione del chitarrista Franco Cerri. Nella formazione anche Michele Di Toro al piano, Mattia Magatelli al contrabbasso, Riccardo Tosi alla batteria.

2010 Partecipa al Festival Empoli Jazz e Lucca Jazz Donna con il progetto TREXTRE SUITES 5et al fianco di F. Petrolo,H. Plankensteiner, S. Bolognesi, J. Saury

2010 Partecipa all’apertura del Festival Iseo Jazz 2010 con il quartetto guidato dal contrabbassista Marco Vaggi. Al piano Antonio Vivenzio, alla batteria Emanuele Serra.

2012 Partecipa al progetto Aioli Systeme – Francoise Pujol Quintet. Concerti a Parigi e New York.

2014 Inaugura Il Jazz Festival Città Di Mortara

2016 Viene invitata come special guest da Arturo Sandoval al concerto del 6 marzo 2016 al Blue Note di Milano.

2016 Partecipa alla rassegna TIME IN JAZZ nel progetto NORMA arrangiato e diretto dal Maestro Paolo Silvestri con l’Orchestra Mediterranea, l’Orchestra Jazz della Sardegna e la tromba solista di Paolo Fresu.

2018 Viene invitata dai Mystics e dai Rockin’ Dopsie a suonare al festival di  Umbria Jazz, rispettivamente in piazza IV Novembre e ai Giardini Carducci.

Attualmente in attesa di ripartire dopo l’emergenza COVID 19 continua la sua attività artistica attraverso collaborazioni online con artisti italiani e internazionali.

home |

Up ↑

Scroll Up